La buona cucina del territorio salentino

Le specialità locali del Salento

Chi visita il Salento, ed è amante della buona cucina del territorio, rimane affascinato dalla cultura del mangiare e bere bene che lo caratterizza.

Ma cosa è tipico del Salento? Ecco tre prodotti caratteristici tutti da gustare!

Il pasticciotto

Amato ormai in tutta Italia, e anche oltre, il pasticciotto è il dolce salentino da non perdere. La versione originale (e senza tempo) è quella con pasta frolla e crema pasticciera, anche se negli ultimi anni la sperimenazione in cucina ha portato a nuove vesti della farcitura che spaziano dal cioccolato, al pistacchio, al rhum e altre infinite varianti.

Specialità locali del Salento 1

Foto da Salentoterradagustare.it

Il rustico

Ambasciatore del Salento nel mondo, il rustico rappresenta il prodotto salato più amato in Salento. Pasta sfoglia fuori, besciamella e pomodoro dentro, il rustico è perfetto per uno spuntino di metà mattina o per una pausa pranzo veloce.

Specialità locali del Salento 2

Foto da Salentoterradagustare.it

La puccia

Si tratta di un panino di forma tonda e piuttosto bassa, cotto al forno al legna. Nei processi di lievitazione e cottura, la puccia crea al suo interno poca mollica, dunque lo spazio da farcire è superiore ai panini tradizionali: per gustarla al meglio si può imbottire con verdure fresche, grigliate o sott’olio.

Specialità locali del Salento 3